2 luglio 2007

Rinfrescarsi le idee...

DSC_0133

13 commenti:

Piggio ha detto...

ce l'abbiamo solo noi il nasone capitolino!
Auuuuuuuuuuuuuuuuuu
Ok
Rinrescation liquidi e venti
'notte

Lo Zingaro ha detto...

Nasone forever!
E per uno che nasce dove l'acqua non c'è...pensa che goduria!
'Notte

Angie ha detto...

Bellissime le tue foto..
L'acqua è tutto..senza di lei non c'è vita...Ricordo con nostalgia quando andavo a prendere l'acqua potabile alla "mia" Fontanella..
Grazie mille per essere passato da noi..il Blog lo tengo con la mia collega Apple...
un abbraccio.. :-)

Lo Zingaro ha detto...

Allora il mio sorriso è anche per la collega Apple...
Nell'acqua è nata e nasce ogni giorno la vita.
In quella foto forse inconsciamente volevo "fermare" la vita che scorre, a volte troppo in fretta. Ma che scorrendo spesso ti regala bei momenti, piacevoli incontri, come il nostro.
Saluti ad A&A

pOpale ha detto...

Mi hai fatto venire sete.

Bellissime le tue foto.
Buona giornata

max - la piccola casa ha detto...

veramente bella questa foto, complimenti 10 e lode!!!!

Lo Zingaro ha detto...

per Ale
Acquagassataagagganella, acquagassataagagganella...
(citaz. - Aldo Baglio in Chiedimi se sono felice)
L'acqua è fondamentale. Puoi soddisfare la tua sete, giocare, toglierti i bacherozzi dalla pianta dei piedi...serve a tutto!
...l'hai tolto il bacherozzo vero?!

Per Max
Beh, che dire...grazie! Anche se riconosco, con un velo di onesta umiltà, la superiorità del mezzo tecnico alle capacità di chi lo usa...

Angie ha detto...

Tutto bene?.. ;-)

Lo Zingaro ha detto...

Si, dolce Angie. Tutto bene. Ho dovuto rimuovere il post perchè la persona a cui era destinato non voleva vedere scritto il proprio nome lì e noi zingari siamo fatti così: o nero o bianco (cit. Kusturica).
Sono contento che ogni tanto ti vieni a sedere a fianco a me sul muretto...molto.
Abbracci atomici.

Angie ha detto...

Non devi giustificarti..avevo già intuito qualcosa..il Blog è tuo e ne fai quel che vuoi..
alla prossima..un abbraccione!
:-)

Lo Zingaro ha detto...

Non era mia intenzione giustificarmi ma spiegare. Queste pagine sono uno spiraglio su una mente malata, simpaticamente, tragicamente, incoerentemente malata. Ogni tanto devo spiegare! Altrimenti non si capisce una mazza...
Au revoir mon ami...(grande cosa il traduttore di Google!)

Ila ha detto...

...ho parlato troppo presto!

Lo Zingaro ha detto...

inchesenso?

Condividi su Facebook
Questo libro non parla di strada.
La strada solamente appare sullo sfondo. È ambientato in strada, ma non di più.
Questo libro non parla nemmeno di gente di strada. Parla di gente e basta. É stato scritto in strada, questo si...
Questo libro parla di Ricominciare. Ricominciare daccapo, cercando di capire.
O ancora meglio: non facendo nulla senza prima aver fatto lo sforzo effettivo per capire. Prima capire, poi fare. Beati coloro che nella vita non han fatto ancora niente. Le loro pene, quando una buona volta capiranno la propria strada, saranno minime.


Maksim Cristan