26 giugno 2007

I patti, sù patti

Avant'ieri parrannu cu n'amica mia, ci promisi cà ci facivu un post in palermitano.
E como si rice 'nnì nu avutri in Palemmo, i patti su patti.

Sunnu ru iorna ca staiu pinsannu zocco scriviri e un pozzu nascunniri cà 'a cunfusione assai è...successero 'na poco di cose e cinni sunnu 'nnavutru tantu ch'annu a succiriri.
Ma stasira a cosa chiù 'mpurtanti è cà mò frate s'accatò 'na casa. A sò casa.


Mò frate unn'ave u stissu sangu mio. Iè mò frate picchì semu lazzu e strummula 'ri quannu semu nichi...avìevamu reci anni quannu nnì canuscimmu. Capace chiù picca.

Stasira mi telefonò c'avia statu nnù Nutaro pì firmari. E firmò.
Sugnu cuose importanti viero chiste. Momenti rà vita cà t'annu a fari pinsari.

Semu fatti grannuzzi. Avant'ieri eravamu picciriddi.... minchia vent'anni passaru.
Allora mio Compà ti fazzu stù post, pì diriti cà frati iamo stato e frati saremo sempre. Auguri Danuzzo.

Ruman'a ssira iemo a festeggiare!

4 commenti:

pOpale ha detto...

Ho vissuto due anni a Palermo fra gli otto e i dieci anni e ogni volta che ci torno mi sento un pò a casa. Ammetto che non ho capito il post ma è comunque bello leggero.

Barbara Done! ha detto...

"Avant'ieri parrannu cu n'amica mia, ci promisi cà ci facivu un post in palermitano."

ma allora è vero...L'HAI FATTO!!!
grande!!

un bacio e al prossimo convegno ABI!!!

Lo Zingaro ha detto...

Spero prima...
Se faccio una promessa, la mantengo.
Sempre.

Thirthy ha detto...

AUGURIIII DANY....
la settimana prossima festeggiamo... a modo mio!!!

Rambla 2... ;)

Condividi su Facebook
Questo libro non parla di strada.
La strada solamente appare sullo sfondo. È ambientato in strada, ma non di più.
Questo libro non parla nemmeno di gente di strada. Parla di gente e basta. É stato scritto in strada, questo si...
Questo libro parla di Ricominciare. Ricominciare daccapo, cercando di capire.
O ancora meglio: non facendo nulla senza prima aver fatto lo sforzo effettivo per capire. Prima capire, poi fare. Beati coloro che nella vita non han fatto ancora niente. Le loro pene, quando una buona volta capiranno la propria strada, saranno minime.


Maksim Cristan